E.R.A.
Associazione Europea per il Reiki
Sede di Stresa - VB - Italia


Reiki Usui e Karuna ®
Significato, storia, metodi e livelli



REI : l'energia universale, che anima tutto il mondo vivente ed è fonte del Ki.
KI : ogni essere vivente (uomo, animale, pianta) contiene energia, forza vitale e la irradia, formando il campo biomagnetico dell' aura .
Il Ki è il termine giapponese che indica quest'energia "individuale", parte del Rei.
Nelle altre culture, questo corredo personale d'energia assume vari nomi: i Cinesi lo chiamano Ch'i, gli Indu Prana, gli Ebrei Ruach...


Con l'armonizzazione al primo livello di Reiki Usui si entra direttamente in contatto con la fonte illimitata del Ki, poichè sono rimossi i blocchi energetici, che impedivano di collegarsi all'Energia Universale. Anche l'energia vitale di chi è attivato aumenta.
Per tutta la vita, chi è iniziato al Reiki, ogni volta che imporrà le mani sul suo corpo o su quello di altri, farà automaticamente fluire il Ki universale, basta che ne abbia l'intenzione!


-Com'è possibile?!! Tutto questo mi sembra un'invenzione piacevole, sì, ma sempre un'invenzione!-
mi pare di sentirti esclamare!
E' possibile perchè l'armonizzazione ripristina il legame originario dell'uomo con l'universo.
Qual è stato il tuo primo gesto di bambino, quando sei caduto e ti sei "sbucciato" un ginocchio od hai battuto una parte del tuo corpo contro un oggetto solido? Hai appoggiato il palmo d'una mano sulla parte ferita o dolorante cercando in modo istintivo di fermare il sangue od il dolore.
Hai osservato l'animale che vive con te? Quando lecca ripetutamente una parte del corpo, e non si tratta dell'usuale rito di pulizia del gatto, tu sai che quella zona gli procura dolore.
Molti altri potranno essere gli esempi di questo tipo che scoprirai nella vita di tutti i giorni, ma anche solo questi due ci aiutano a comprendere come i viventi cerchino istintivamente di toccarsi per sanarsi, ciascuno utilizzando i mezzi a propria disposizione: l'uomo le mani, l'animale la lingua. Nessuno l'ha insegnato al bambino che piange in mezzo al cortile, perchè è caduto dalla bicicletta e nessuno l'ha indicato al tuo cane, ma ciò che lega alla natura l'animale e, ormai in misura minore, l'uomo, li spinge a delle reazioni istintive che realizzano un "contatto" come strumento di guarigione.
Il Reiki recupera solo ciò che abbiamo scordato di essere, cioè alcune nostre potenzialità dimenticate.
Questa straordinaria esperienza è possibile grazie ad un cammino spirituale, di "ritrovamento" di sè, compiuto dal Maestro Mikao Usui: la sua storia determina l'inizio della storia del Reiki tradizionale.
Ora cercherò di rispondere ad un'altra obiezione, che spesso mi viene rivolta da chi teme di provare il Reiki:
Se il Reiki funziona, perchè chi lo pratica soffre ugualmente di alcuni malanni
e conduce una vita normale ed apparentemente banale, come quella di tutti?
Il Reiki funziona e per saperlo basta che tu abbia il coraggio e la costanza di praticarlo.

Non ci devi credere, devi provare!

Se hai degli squilibri interiori o fisici e t'aspetti che una seduta di Reiki trasformi la parte di brutto anatroccolo che è in te in splendido cigno,
sappi che il Reiki non opera miracoli! Tutti abbiamo un po' di brutto anatroccolo in noi e tutti affrontiamo un cammino solitario e spesso faticoso, anche quando abbiamo la fortuna d'essere incoraggiati ed accolti dall'amore degli amici o dei parenti o di chi condivide ogni giorno la nostra vita. E' il nostro cammino l'unico viaggio indispensabile, quello che dobbiamo e vogliamo vivere con consapevolezza e pienezza ed il Reiki è un aiuto a compierlo.
Il Reiki ti farà star meglio, allevierà i tuoi dolori, renderà più veloce la tua guarigione, ti rilasserà, equilibrerà la tua energia, però, se sei miope, non renderà di undici decimi la tua vista e non impedirà la morte d'un malato terminale, ma darà sollievo al suo dolore, aiutandolo a vivere con più serenità fino al momento del decesso. Comunque, è anche vero che a volte offre soluzioni insperate, perchè la sua forza non dipende dall'operatore, ma proviene dall'Energia Universale.

Il Reiki fa la differenza, ma con quello stile semplice e naturale, che caratterizza tutte le scoperte più essenziali nella storia dell'uomo.